QUARTIERTAPPA: DALLA SEDE DI GENOVA

Ecco il tradizionale contenitore made ne ilciclismo.it che da diverse stagioni accompagna le cronache prima del Giro e poi del Tour. All’interno ritroverete le rubriche riservate alla rassegna stampa internazionale, alla colonna sonora del giorno, alle previsioni del tempo per la tappa successiva, alle “perle” dei telecronisti, al Giro d’Italia rivisto alla “rovescia” e al ricordo di un Giro passato (quest’anno rivisiteremo l’edizione del 1962 a 60 anni dalla prima delle due vittorie consecutive di Franco Balmamion)

SALA STAMPA

Italia

Italia, seconda gioia al Giro! A Genova trionfa Oldani davanti a Rota

Gazzetta dello Sport

Ungheria

Szívszorító pillanatok és őrült hajsza a Girón

Magyar Nemzet

GRAN BRETAGNA

Stefano Oldani claims maiden victory after gruelling day on the Giro d’Italia

The Independent

FRANCIA

Oldani s’offre une victoire de prestige

L’Équipe

SPAGNA

Oldani culmina la fuga de la fuga

AS

PORTOGALLO

Oldani vence 12.ª etapa do Giro. Na frente ficou tudo na mesma

Público

BELGIO

Giro 2022. Niet Mathieu van der Poel, maar Stefano Oldani bezorgt Alpecin-Fenix tweede ritzege

Het Nieuwsblad

PAESI BASSI

Gijs Leemreize (Jumbo-Visma) grijpt net naast ritzege in Giro

De Telegraaf

GERMANIA

Italien jubelt beim Giro: Oldani holt den nächsten Sieg

Kicker

COLOMBIA

Giro de Italia 2022: Santiago Buitrago ‘voló’ en la etapa 12

El Tiempo

ECUADOR

Richard Carapaz sigue segundo en la general del Giro; Stefano Oldani gana la etapa 12

El Universo

DISCOGIRO

La colonna sonora della tappa del Giro scelta per voi da ilciclismo.it

Bocca di Rosa (Fabrizio De Andrè)

METEOGIRO

Le previsioni si riferiscono agli orari di partenza, passaggio e arrivo della tappa del giorno dopo

Sanremo : cielo sereno, 23.9°C, vento debole da S (6-8 km/h), umidità al 60%
Pieve di Teco – traguardo volante (43.7 Km): cielo sereno, 28.3°C, vento debole da S (11-13 km/h), umidità al 34%
Colle di Nava – GPM (54.1 Km): cielo sereno, 28.9°C, vento moderato da SSW (15 km/h), umidità al 30%
San Michele di Mondovì – traguardo volante (112 Km): cielo sereno, 26.8°C, vento moderato da SSE (10-22 km/h), umidità al 49%
Cuneo: cielo sereno, 26.8°C, vento debole da E (5 km/h), umidità al 61%

GLI ORARI DEL GIRO

12.35: inizio diretta su RaiSport
13.10: inizio diretta su Eurosport 1
13.35: partenza da Sanremo
14.00: inizio diretta su Rai2
14.35-14.45: traguardo volante di Pieve di Teco
15.00-15.15: GPM di Colle di Nava
16.15-16.30: traguardo volante di San Michele di Mondovì
17.05-17.30: arrivo a Cuneo

STRAFALGAR SQUARE

L’angolo degli strafalcioni dei telecronisti

Professor Fagnani: “Il Garibaldi, il libro che unisce il Giro d’Italia”
Rizzato: “Di bellezze naturali il Giro ne affronta tante”
Rizzato: “La carovana è venita”
Petacchi: “Aveva tante gambe”
Fabretti: “Due ali di folia”
Fabretti: “Il gruppo maglia rosa non è ancora arrivata”
Televideo: “Taramae” (Taaramäe)

GIROALCONTRARIO

L’ordine d’arrivo e la classifica generale dal punto di vista della maglia nera

Ordine d’arrivo della dodicesima tappa, Parma – Genova

1° Pieter Serry
2° Alessandro De Marchi s.t.
3° Edward Theuns a 6″
4° Cees Bol s.t.
5° Otto Vergaerde s.t.

Classifica generale

1° Roger Kluge
2° Pieter Serry a 5′21″
3° Bert Van Lerberghe a 6′39″
4° Mark Cavendish a 6′56″
5° Matthias Brändle a 13′25″

Miglior italiano Jacopo Guarnieri, 12° a 28′02″

IL GIRO DI 60 ANNI FA

Riviviamo l’edizione 1962 della Corsa Rosa attraverso i titoli del quotidiano “La Stampa”

12a tappa: FORLÌ – LIGNANO SABBIADORO (298 Km) – 30 MAGGIO 1962

MEALLI SUPERA IL BELGA SCHROEDERS IN UNA DISCUSSA VOLATA A LIGNANO
Poche emozioni nella tappa più lunga del Giro
Entrambi i corridori multati per scorrettezze – Il belga aveva cercato di “chiudere” l’italiano e questi si era difeso spingendo l’avversario – Casati cade e si frattura una clavicola – Desmet resta Maglia rosa – La tappa odierna arriva a Belluno

La Lanterna del porto di Genova illuminata di rosa (liguria.today)

La Lanterna del porto di Genova illuminata di rosa (liguria.today)


ARCHIVIO QUARTIERTAPPA

Cliccare sul nome della tappa per visualizzare l’articolo

Raduno di partenza Budapest
1a tappa: Budapest – Visegrad
2a tappa: Budapest – Budapest (cronometro individuale)
3a tappa: Kaposvár – Balatonfüred
4a tappa: Avola – Etna-Nicolosi (Rifugio Sapienza)
5a tappa: Catania – Messina
6a tappa: Palmi – Scalea (Riviera dei Cedri)
7a tappa: Diamante – Potenza
8a tappa: Napoli – Napoli
9a tappa: Isernia – Blockhaus
10a tappa: Pescara – Jesi
11a tappa: Santarcangelo di Romagna – Reggio Emilia

Commenta la notizia