23-07-2017

giugno 23, 2017 by Redazione  
Filed under Ordini d'arrivo

CAMPIONATI NAZIONALI ITALIANI – CRONOMETRO PROFESSIONISTI

Gianni Moscon (Team Sky) si è imposto nella prova a cronometro, Ciriè – Caluso, percorrendo 38.3 Km in 44′33″ alla media di 51.582 Km/h. Ha preceduto di 22″ Fabio Felline (Trek – Segafredo) e di 1′36″ Manuel Quinziato (BMC Racing Team)

21-07-2017

giugno 22, 2017 by Redazione  
Filed under Ordini d'arrivo

HALLE – INGOOIGEM

Il francese Arnaud Démare (FDJ) si è imposto nella corsa belga, Halle – Ingooigem, percorrendo 201 Km in 4h39′52″ alla media di 43.092 Km/h. Ha preceduto allo sprint i belgi Theuns e Keisse. Ritirato l’unico italiano in gara, Jacopo Guarnieri (FDJ)

18-07-2017

giugno 18, 2017 by Redazione  
Filed under Ordini d'arrivo

TOUR DE SUISSE

L’australiano Rohan Dennis (BMC Racing Team) si è imposto nella nona ed ultima tappa, circuito a cronometro di Sciaffusa, percorrendo 28.6 Km in 36′30″ alla media di 47.014 Km/h. Ha preceduto di 29″ l’elvetico Küng e di 47″ l’italiano Damiano Caruso (BMC Racing Team). Lo sloveno Simon Špilak (Team Katusha – Alpecin) si impone in classifica con 48″ su Caruso e 1′08″ sull’olandese Kruijswijk

LA ROUTE DU SUD-DÉPÊCHE DU MIDI

Il neozelandese Thomas Scully (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team) si è imposto nella quarta ed ultima tappa, Astarac Arros en Gascogne (Gers) – Nogaro (Circuit Automobile Paul Armagnac), percorrendo 154.8 Km in 3h27′03″ alla media di 44.859 Km/h. Ha preceduto allo sprint i francesi Le Turnier e Mainard. Miglior italiano Elia Viviani (Team Sky), 7°. L’elvetico Silvan Dillier (BMC Racing Team) si impone in classifica con 7″ sull’ecuadoriano Carapaz Montenegro e 1′44″ sul francese Elissonde. Miglior italiano Gianni Moscon (Team Sky), 7° a 5′38″

LE TOUR DE SAVOIE MONT-BLANC

Il francese Pierre-Luc Périchon (Fortuneo – Vital Concept) si è imposto nella quinta ed ultima tappa, circuito di Moûtiers, percorrendo 99.1 Km in 3h03′35″ alla media di 32.389 Km/h. Ha preceduto allo sprint il belga Lambrecht e il colombiano Egan Arley Bernal Gómez (Androni Giocattoli). Ritirato l’unico italiano in gara, Matteo Spreafico (Androni Giocattoli). Bernal Gómez si impone in classifica con 50″ su Lambrecht e 2′17″ sul belga Vanhoucke

RIDE BRUGES (BRUGES CYCLING CLASSIC)

Il belga Wout Van Aert (Vérandas Willems-Crelan) si è imposto nella corsa belga, circuito di Bruges, percorrendo 216 Km in 2h12′50″ alla media di 45.169 Km/h. Ha preceduto allo sprint l’olandese Van der Poel (Vérandas Willems-Crelan) e il connazionale Naesen.

BEAUMONT TROPHY

Il britannico Peter Williams (One Pro Cycling) si è imposto nella corsa britannica, circuito di Stamfordham, percorrendo 188.4 Km in 4h28′00″ alla media di 42.179 Km/h. Ha preceduto allo sprint i connazionali Gullen e Stewart

STER ZLM (Paesi Bassi)

Il tedesco Marcel Kittel (Quick-Step Floors) si è imposto nella quarta ed ultima tappa, circuito di Oss, percorrendo 180.9 Km in 3h59′55″ alla media di 45.241 Km/h. Ha preceduto allo sprint l’olandese Groenewegen e il connazionale Greipel. Miglior italiano Simone Antonini (Wanty – Groupe Gobert), 30°. Il portoghese José Isidro Maciel Gonçalves (Team Katusha – Alpecin) si impone in classifica con 11″ sullo sloveno Roglič e 13″ sul belga De Plus . Miglior italiano Antonini, 36° a 5′35″

THE 5 INTERATIONAL RACE KORONA KOCICH GOR

Il polacco Lukasz Owsian (CCC Sprandi Polkowice) si è imposto nella corsa polacca, circuito di Trzebnica, percorrendo 182.7 Km in 4h31′31″ alla media di 40.373 Km/h. Ha preceduto allo sprint i connazionali Komar e Paterski

TOUR DE SLOVÉNIE

L’irlandese Sam Bennett (Bora – Hansgrohe) si è imposto nella quarta ed ultima tappa, Rogaška Slatina – Novo Mesto, percorrendo 160 Km in 3h41′48″ alla media di 43.282 Km/h. Ha preceduto allo sprint il britannico Cavendish e l’italiano Sonny Colbrelli (Bahrain Merida). Il polacco Rafał Majka (Bora – Hansgrohe) si impone in classifica con 7″ sull’italiano Giovanni Visconti (Bahrain Merida) e 17″ sull’australiano Haig

TOUR DE SERBIA

Il turco Ahmet Örken (Torku Sekerspor) si è imposto nella terza ed ultima tappa, Pećinci – Zrenjanin, percorrendo 159 Km in 3h12′42″ alla media di 49.507 Km/h. Ha preceduto allo sprint il greco Charalampos Kastrantas (Dare Viator Partizan) e il russo Krasnov. Unico italiano in gara Luca Chirico (Torku Sekerspor), 4°. Kastrantas si impone in classifica con lo stesso tempo di Chirico e 1″ sul bielorusso Ivashkin

TOUR DE BEAUCE (Canada)

Il canadese Rob Britton (Rally Cycling) si è imposto nella quinta ed ultima tappa, circuito di Saint-Georges, percorrendo 122.4 Km in 3h05′53″ alla media di 39.938 Km/h. Ha preceduto di 1′28″ il dominicano Milán Jiménez e lo spagnolo Mancebo Pérez. Il lettone Andzs Flaksis (Holowesko-Citadel Racing Team) si impone in classifica con 1′21″ sul francese Russo e 1′27″ sul canadese Cheyne

TOUR DE KOREA

L’australiano Brenton Jones (JLT Condor) si è imposto nella quinta ed ultima tappa, circuito di Seul, percorrendo 65 Km in 1h18′48″ alla media di 49.492 Km/h. Ha preceduto allo sprint i connazionali Sunderland e Lowndes. Miglior italiano Nicolas Marini (Nippo – Vini Fantini), 7°. Il sudcoreano Kyeongho Min (Seoul Cycling Team) si impone in classifica con 7″ sul sul colombiano Ávila Vanegas e 8″ sul kazako Gidich. Miglior italiano Alberto Cecchin (Wilier Triestina – Selle Italia), 6° a 14″

17-07-2017

giugno 17, 2017 by Redazione  
Filed under Ordini d'arrivo

TOUR DE SUISSE

Lo slovacco Peter Sagan (Bora – Hansgrohe) si è imposto nell’ottava tappa, circuito di Sciaffusa, percorrendo 100 Km in 2h12′50″ alla media di 45.169 Km/h. Ha preceduto allo sprint gli italiani Sacha Modolo (UAE Team Emirates) e Matteo Trentin (Quick-Step Floors). Lo sloveno Simon Špilak (Team Katusha – Alpecin) è ancora leader della classifica con 52″ sull’italiano Damiano Caruso (BMC Racing Team) e 1′05″ sull’olandese Kruijswijk

LA ROUTE DU SUD-DÉPÊCHE DU MIDI

Il francese Pierre Rolland (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team) si è imposto nella terza tappa, Saint-Gaudens – Gavarnie-Gèdre, percorrendo 167 Km in 4h56′06″ alla media di 33.840 Km/h. Ha preceduto di 42″ l’italiano Gianni Moscon (Team Sky) e l’ecuadoriano Carapaz Montenegro. L’elvetico Silvan Dillier (BMC Racing Team) è il nuovo leader della classifica con 1″ su Carapaz Montenegro e 1′38″ sul francese Elissonde. Miglior italiano Moscon, 7° a 5′32″

LE TOUR DE SAVOIE MONT-BLANC

Due tappe disputate nel terzo giorno di gara
Il mattino, il belga Kevin De Jonghe (Cibel – Cebon) si è imposto nella terza tappa, Magland – Saint-Michel-de-Maurienne, percorrendo 126 Km in 3h22′31″ alla media di 37.330 Km/h. Ha preceduto di 1′42″ il francese Hardy e 1′45″ l’austriaco Stephan Rabitsch (Team Felbermayr – Simplon Wels). Unico italiano in gara Matteo Spreafico (Androni Giocattoli), 70° a 25′24″. Rabitsch è il nuovo leader della classifica con 1′20″ su Hardy e 2′04″ sul belga Janssens. Spreafico 62° a 41′26″
Il pomeriggio, il colombiano Egan Arley Bernal Gómez (Androni Giocattoli) si è imposto nella quarta tappa, cronoscalata Saint-Martin-d’Arc – Valmeinier, percorrendo 11.9 Km in 29′48″ alla media di 23.960 Km/h. Ha preceduto di 40″ il belga Vanhoucke e di 1′06″ il belga Lambrecht. Spreafico 66° a 5′47″. Bernal Gómez è il nuovo leader della classifica con 26″ su Rabitsch e 54″ su Lambrecht. Spreafico 62° a 44′44″

STER ZLM (Paesi Bassi)

Il portoghese José Isidro Maciel Gonçalves (Team Katusha – Alpecin) si è imposto nella terza tappa, Hotel Verviers – La Gileppe (Jalhay), percorrendo 186.7 Km in 4h39′47″ alla media di 40.038 Km/h. Ha preceduto di 6″ il belga De Plus e di 22″ lo sloveno Roglič. Miglior italiano Simone Antonini (Wanty – Groupe Gobert), 39° a 4′54″. Gonçalves è il nuovo leader della classifica con 8″ su Roglič e 10″ su De Plus . Miglior italiano Antonini, 39° a 5′32″

GRAND PRIX DOLINY BARYCZY – XXVII MEMORIAL GRUNDMANNA I WIZOWSKIEGO

Il polacco Alan Banaszek (CCC Sprandi Polkowice) si è imposto nella corsa polacca, Milicz – Zmigród, percorrendo 177.5 Km in 3h56′52″ alla media di 44.962 Km/h. Ha preceduto di 1″ il tedesco Geßner e il connazionale Janiszewski.

TOUR DE SLOVÉNIE

Il polacco Rafał Majka (Bora – Hansgrohe) si è imposto nella terza tappa, Celje – Rogla, percorrendo 169.9 Km in 4h34′08″ alla media di 36.705 Km/h. Ha preceduto di 3″ l’italiano Giovanni Visconti (Bahrain Merida) e di 11″ l’australiano Haig. Majka è il nuovo leader della classifica con 7″ su Visconti e 17″ su Haig

TOUR DE SERBIA

L’italiano Luca Chirico (Torku Sekerspor), unico azzurro in gara, si è imposto nella seconda tappa, Požarevac – Avala (Belgrado), percorrendo 146 Km in 3h38′48″ alla media di 40.037 Km/h. Ha preceduto di 6″ il greco Kastrantas e il bielorusso Klimiankou. Chirico è il nuovo leader della classifica con 1″ sul bielorusso Ivashkin e 6″ su Kastrantas

TOUR DE BEAUCE (Canada)

Lo statunitense Ian Garrison (Axeon Hagens Berman) si è imposto nella quarta, circuito di Québec (criterium), percorrendo 70 Km in 1h32′55″ alla media di 45.202 Km/h. Ha preceduto allo sprint il connazionale Carpenter e il canadese Dal-cin. Il canadese Alexander Cowan (Silber Pro Cycling) è ancora leader della classifica con 26″ sul connazionale Cheyne e 35″ sul connazionale Burke.

TOUR DE KOREA

Lo spagnolo Jon Aberasturi Izaga (Team UKYO) si è imposto nella quarta tappa, Yeongju – Chungju, percorrendo 156 Km in 3h37′59″ alla media di 42.939 Km/h. Ha preceduto allo sprint l’italiano Riccardo Stacchiotti (Nippo – Vini Fantini) e il sudcoreano Joo-seok Kim. Il sudcoreano Kyeongho Min (Seoul Cycling Team) è ancora leader della classifica con 8″ sul kazako Gidich e 10″ sul colombiano Ávila Vanegas. Miglior italiano Alberto Cecchin (Wilier Triestina – Selle Italia), 6° a 14″

16-06-2017

giugno 16, 2017 by Redazione  
Filed under Ordini d'arrivo

TOUR DE SUISSE

Lo sloveno Simon Špilak (Team Katusha – Alpecin) si è imposto nella settima tappa, Zernez – Sölden (Tiefenbachferner), percorrendo 166.3 Km in 3h58′36″ alla media di 41.819 Km/h. Ha preceduto di 36″ lo spagnolo Jon Izagirre Insausti e di 1′04″ lo statunitense Dombrowski. Miglior italiano Damiano Caruso (BMC Racing Team), 4° a 1′04″. Špilak è il nuovo leader della classifica con 52″ su Caruso (BMC Racing Team) e 1′05″ sull’olandese Kruijswijk

LA ROUTE DU SUD-DÉPÊCHE DU MIDI

L’italiano Elia Viviani (Team Sky) si è imposto nella seconda tappa, Espace Loisirs Sor et Agout – Saramon, percorrendo 173.8 Km in 4h15′08″ alla media di 40.873 Km/h. Ha preceduto allo sprint lo spagnolo Barbero Cuesta e il francese Manzin. Il francese Julien Loubet (Equipe Cycliste Armée de Terre) è ancora leader della classifica con 24″ sull’elvetico Dillier e 32″ sull’italiano Mauro Finetto (Delko Marseille Provence KTM).

LE TOUR DE SAVOIE MONT-BLANC

Il colombiano Egan Arley Bernal Gómez (Androni Giocattoli) si è imposto nella seconda tappa, Val Cenis – Cluses, percorrendo 188 Km in 4h52′57″ alla media di 38.505 Km/h. Ha preceduto di 49″ il francese Lafay e di 1′00″ l’elvetico Schelling. Unico italiano in gara Matteo Spreafico (Androni Giocattoli), 48° a 4′53″. Il belga Jimmy Janssens (Cibel – Cebon) è ancora leader della classifica con 25″ sul connazionale Lambrecht e 37″ su Bernal Gómez. Spreafico 54° a 19′02″

STER ZLM (Paesi Bassi)

L’olandese Dylan Groenewegen (Team LottoNL-Jumbo) si è imposto anche nella seconda tappa, circuito di Buchten, percorrendo 209.2 Km in 5h12′30″ alla media di 40.166 Km/h. Ha preceduto allo sprint il tedesco Greipel e l’olandese Hofland. Miglior italiano Marco Zanotti (Monkey Town Continental Team), 37°. Lo sloveno Primož Roglič (Team LottoNL-Jumbo) è ancora leader della classifica con 3″ sui tedeschi Kittel e Schachmann. Miglior italiano Fabio Sabatini (Quick-Step Floors), 65° a 43″

TOUR DE SLOVÉNIE

Lo sloveno Luka Mezgec (ORICA-Scott) si è imposto nella seconda tappa, circuito di Lubiana, percorrendo 169.9 Km in 3h50′51″ alla media di 44.159 Km/h. Ha preceduto allo sprint l’italiano Roberto Ferrari (UAE Team Emirates) e l’australiano Renshaw. Mezgec è il nuovo leader della classifica con 4″ sull’irlandese Bennett e 8″ su Ferrari

TOUR DE SERBIA

L’argentino Hugo Angel Velazquez (Tusnad Cycling Team) si è imposto nella prima tappa, circuito di Požarevac, percorrendo 140 Km in 3h09′19″ alla media di 44.370 Km/h. Ha preceduto allo sprint il bielorusso Ivashkin e il russo Balykin. Unico italiano in gara Luca Chirico (Torku Sekerspor), 5°. Velazquez è il primo leader della classifica con 7″ su Ivashkin e 8″ su Balykin. Chirico 6° a 15″

TOUR DE BEAUCE (Canada)

Terza tappa suddivisa in due semitappe.
Il mattino, il canadese Alexander Cowan (Silber Pro Cycling) si è imposto nella prima semitappa, circuito a cronometro di Saint-Jean-de-la-Lande (Saint-Georges), percorrendo 19.7 Km in 25′17″ alla media di 46.750 Km/h. Ha preceduto di 8″ lo statunitense Eisenhart e di 16″ il canadese Dal-cin. Cowan è il nuovo leader della classifica con 9″ sul connazionale Cheyne e 31″ sul connazionale Burke.
Il pomeriggio, il britannico Christopher Lawless (Axeon Hagens Berman) si è imposto nella seconda semitappa, Saint-Georges – Beauce Art, percorrendo 77 Km in 1h40′44″ alla media di 45.864 Km/h. Ha preceduto allo sprint lo statunitense Fisher e di 3″ lo statunitense Kuss. Cowan è ancora leader della classifica con 22″ su Cheyne e 31″ su Burke.

TOUR DE KOREA

L’australiano Scott Sunderland (IsoWhey Sports SwissWellness Team) si è imposto nella terza tappa, Muju – Yeongju, percorrendo 167.8 Km in 3h45′00″ alla media di 44.747 Km/h. Ha preceduto allo sprint il connazionale Jones e il sudcoreano Seo. Miglior italiano Andrea Peron (Team Novo Nordisk), 12°. Il sudcoreano Kyeongho Min (Seoul Cycling Team) è ancora leader della classifica con 8″ sul kazako Gidich e 10″ sul colombiano Ávila Vanegas. Miglior italiano Alberto Cecchin (Wilier Triestina – Selle Italia), 6° a 14″

15-06-2017

giugno 15, 2017 by Redazione  
Filed under Ordini d'arrivo

TOUR DE SUISSE

L’italiano Domenico Pozzovivo (AG2R La Mondiale) si è imposto nella sesta tappa, Locarno – La Punt, percorrendo 166.7 Km in 4h38′49″ alla media di 35.873 Km/h. Ha preceduto di 4″ il portoghese Rui Costa e lo spagnolo Jon Izagirre Insausti. Pozzovivo è il nuovo leader della classifica con lo stesso tempo dell’italiano Damiano Caruso (BMC Racing Team) e 13″ sull’olandese Kruijswijk

GIRO D’ITALIA UNDER23

L’australiano Jai Hindley (Mitchelton Scott) si è imposto nella settima ed ultima tappa, Francavilla al Mare – Campo Imperatore, percorrendo 148.9 Km in 4h00′38″ alla media di 37.127 Km/h. Ha preceduto allo sprint il connazionale Hamilton e di 3″ il russo Pavel Sivakov (BMC Development Team). Miglior italiano Luca Covili (Team Palazzago Amarù), 7° a 19″. Sivakov si impone in classifica con 9″ su Hamilton e 17″ su Hindley. Miglior italiano Nicola Conci (Zalf Euromobil Désirée Fior), 7° a 3′01″

LA ROUTE DU SUD-DÉPÊCHE DU MIDI

Il francese Julien Loubet (Equipe Cycliste Armée de Terre) si è imposto nella prima tappa, Villeveyrac – Saint-Pons-de-Thomières, percorrendo 176.6 Km in 4h31′53″ alla media di 38.973 Km/h. Ha preceduto di 22″ l’elvetico Dillier e l’italiano Mauro Finetto (Delko Marseille Provence KTM). Loubet è il primo leader della classifica con 24″ su Dillier e 32″ su Finetto

LE TOUR DE SAVOIE MONT-BLANC

Il belga Jimmy Janssens (Cibel – Cebon) si è imposto nella prima tappa, La Léchère – Aussois, percorrendo 145 Km in 4h01′18″ alla media di 36.055 Km/h. Ha preceduto di 21″ il connazionale Lambrecht e di 59″ l’elvetico Stüssi. Tre italiani in gara, tutti dell’Androni Giocattoli: ritirati nel corso della tappa Mattia Frapporti e Raffaello Bonusi, unico classificato è Matteo Spreafico, 59° a 15′16″. Janssens è il primo leader della classifica con 25″ su Lambrecht e 1′05″ su Stüssi. Spreafico 59° a 15′26″

STER ZLM (Paesi Bassi)

L’olandese Dylan Groenewegen (Team LottoNL-Jumbo) si è imposto nella prima tappa, Tholen – Hoogerheide, percorrendo 186.8 Km in 4h17′36″ alla media di 43.509 Km/h. Ha preceduto allo sprint il tedesco Walscheid e l’olandese Hofland. Miglior italiano Fabio Sabatini (Quick-Step Floors), 33°. Lo sloveno Primož Roglič (Team LottoNL-Jumbo) è ancora leader della classifica con 3″ sui tedeschi Kittel e Schachmann. Miglior italiano Sabatini, 66° a 43″

TOUR DE SLOVÉNIE

L’irlandese Sam Bennett (Bora – Hansgrohe) si è imposto nella prima tappa, Capodistria – Cocevie, percorrendo 159.4 Km in 3h49′46″ alla media di 41.625 Km/h. Ha preceduto allo sprint l’italiano Sonny Colbrelli (Bahrain Merida Pro Cycling Team) e lo sloveno Mezgec. Bennett è il primo leader della classifica con 4″ su Colbrelli e sullo sloveno Jerman.

TOUR DE BEAUCE (Canada)

Il canadese Matteo Dal-cin (Rally Cycling) si è imposto nella seconda tappa, Lac-Mégantic – Mont-Mégantic, percorrendo 170 Km in 4h17′30″ alla media di 39.612 Km/h. Ha preceduto di 1′05″ lo statunitense Carpenter e di 1′37″ lo statunitense Kuss. Lo statunitense Keegan Swirbul (Jelly Belly p/b Maxxis) è il nuovo leader della classifica con 4″ sul canadese Burke e 10″ sul canadese Cheyne.

TOUR DE KOREA

Il sudcoreano Kyeongho Min (Seoul Cycling Team) si è imposto nella seconda tappa, Gunsan – Muju, percorrendo 156.8 Km in 3h41′26″ alla media di 42.487 Km/h. Ha preceduto di 4″ il kazako Gidich e il colombiano Ávila Vanegas. Miglior italiano Alberto Cecchin (Wilier Triestina – Selle Italia), 10° a 4″. Min è il nuovo leader della classifica con 8″ su Gidich e 10″ su Ávila Vanegas. Miglior italiano Cecchin, 8° a 14″

14-06-2017

giugno 14, 2017 by Redazione  
Filed under Ordini d'arrivo

TOUR DE SUISSE

Lo slovacco Peter Sagan (Bora – Hansgrohe) si è imposto nella quinta tappa, Bex – Cevio, percorrendo 222 Km in 2h15′50″ alla media di 42.174 Km/h. Ha preceduto allo sprint l’elvetico Albasini e l’italiano Matteo Trentin (Quick-Step Floors). L’italiano Damiano Caruso (BMC Racing Team) è ancora leader della classifica con 16″ sull’olandese Kruijswijk e 25″ sull’italiano Domenico Pozzovivo (AG2R La Mondiale)

GIRO D’ITALIA UNDER23

L’italiano Francesco Romano (Team Palazzago Amarù) si è imposto nella sesta tappa, Francavilla al Mare – Casalincontrada, percorrendo 133.2 Km in 3h21′49″ alla media di 39.600 Km/h. Ha preceduto di 1″ l’italiano Massimo Roma (Hopplà Petroli Firenze) e di 17″ l’italiano Filippo Zaccanti (Team Colpack). Il russo Pavel Sivakov (BMC Development Team) è ancora leader della classifica con 14″ sull’australiano Hamilton e 26″ sull’australiano Davies. Miglior italiano Nicola Conci (Zalf Euromobil Désirée Fior), 7° a 2′23″

STER ZLM (Paesi Bassi)

Lo sloveno Primož Roglič (Team LottoNL-Jumbo) si è imposto nel prologo, circuito a cronometro di Westkapelle, percorrendo 7.5 Km in 8′04″ alla media di 55.785 Km/h. Ha preceduto di 3″ i tedeschi Kittel e Schachmann. Miglior italiano Fabio Sabatini (Quick-Step Floors), 76° a 43″. Roglič è il primo leader della classifica con 3″ su Kittel e Schachmann. Miglior italiano Sabatini, 76° a 43″

TOUR DE BEAUCE (Canada)

Il canadese Émile Jean (Silber Pro Cycling) si è imposto nella prima tappa, circuito di Saint-Georges, percorrendo 185 Km in 4h33′39″ alla media di 40.563 Km/h. Ha preceduto allo sprint lo statunitense Garrison e di 8″ lo statunitense McCabe. Ritirato l’unico italiano in gara, Umberto Poli (Team Novo Nordisk). Jean è il primo leader della classifica con 4″ su Garrison e 11″ su McCabe

TOUR DE KOREA

Lo spagnolo Jon Aberasturi Izaga (Team UKYO) si è imposto nella prima tappa, Yeosu – Gunsan, percorrendo 216.9 Km in 5h24′43″ alla media di 40.078 Km/h. Ha preceduto allo sprint l’italiano Nicolas Marini (Nippo – Vini Fantini) e il sudcoreano Kyoung Ho Park. Aberasturi Izaga è il primo leader della classifica con 4″ su Marini e 6″ su Kyoung Ho Park

13-06-2017

giugno 13, 2017 by Redazione  
Filed under Ordini d'arrivo

TOUR DE SUISSE

Lo statunitense Larry Warbasse (Aqua Blue Sport) si è imposto nella quarta tappa, Berna – Villars-sur-Ollon, percorrendo 143.2 Km in 3h48′55″ alla media di 37.533 Km/h. Ha preceduto di 40″ l’italiano Damiano Caruso (BMC Racing Team) e l’olandese Kruijswijk. Caruso è il nuovo leader della classifica con 15″ su Kruijswijk e 24″ sull’italiano Domenico Pozzovivo (AG2R La Mondiale)

GIRO D’ITALIA UNDER23

Quinta tappa suddivisa in due semitappe.
Il mattino, il ruandese Joseph Areruya (Dimension Data for Qhubeka) si è imposto nella prima semitappa, Senigallia – Osimo, percorrendo 87.2 Km in 2h00′52″ alla media di 43.287 Km/h. Ha preceduto di 2″ il russo Cherkasov e di 3″ l’australiano Stannard. Miglior italiano Cristian Scaroni (General Store Bottoli Zardini), 7° a 6″. Il russo Pavel Sivakov (BMC Development Team) è ancora leader della classifica con 2″ sull’ucraino Padun e 18″ sull’australiano Hindley. Miglior italiano Nicola Conci (Zalf Euromobil Désirée Fior), 9° a 2′01″
Il mattino, l’australiano Lucas Hamilton (Mitchelton Scott) si è imposto nella seconda semitappa, circuito a cronometro di Campocavallo (Osimo), percorrendo 14 Km in 17′45″ alla media di 47.324 Km/h. Ha preceduto di 6″ il britannico Davies e di 8″ il belga Leysen. Miglior italiano Paolo Baccio (Mastromarco FC Nibali), 6° a 11″. Sivakov è ancora leader della classifica con 14″ su Hamilton e 24″ su Davies. Miglior italiano Nicola Conci (Zalf Euromobil Désirée Fior), 7° a 2′23″

12-06-2017

giugno 12, 2017 by Redazione  
Filed under Ordini d'arrivo

TOUR DE SUISSE

L’australiano Michael Matthews (Team Sunweb) si è imposto nella terza tappa, Menziken – Berna, percorrendo 159.3 Km in 3h49′48″ alla media di 41.593 Km/h. Ha preceduto allo sprint lo slovacco Sagan e il tedesco Degenkolb. Miglior italiano Matteo Trentin (Quick-Step Floors), 8°. Matthews è il nuovo leader della classifica con 10″ sull’olandese Dumoulin e 11″ su Sagan. Miglior italiano Damiano Caruso (BMC Racing Team), 4° a 19″.

GIRO D’ITALIA UNDER23

Il belga Jasper Philipsen (BMC Development Team) si è imposto nella quarta tappa, Forlì – Gabicce Mare, percorrendo 155.5 Km in 3h50′31″ alla media di 40.474 Km/h. Ha preceduto allo sprint l’olandese Jakobsen e il bielorusso Riabushenko. Miglior italiano Federico Burchio (Hopplà Petroli Firenze), 6°. Illrusso Pavel Sivakov (BMC Development Team) è ancora leader della classifica con 2″ sull’ucraino Padun e 12″ sull’australiano Hindley. Miglior italiano Matteo Fabbro (Cycling Team Friuli), 6° a 39″

11-06-2017

giugno 11, 2017 by Redazione  
Filed under Ordini d'arrivo

CRITÉRIUM DU DAUPHINÉ

Il danese Jakob Fuglsang (Astana Pro Team) si è imposto nell’ottava ed ultima tappa, Albertville – Plateau de Solaison, percorrendo 115 Km in 3h26′20″ alla media di 33.441 Km/h. Ha preceduto di 12″ l’irlandese Martin e di 27″ il sudafricano Meintjes. Miglior italiano Fabio Aru (Astana Pro Team), 5° a 1′01″. Fuglsang si impone in classifica con 10″ sull’australiano Porte e 1′32″ su Martin. Miglior italiano Aru, 5° a 1′37″

TOUR DE SUISSE

Il belga Philippe Gilbert (Quick-Step Floors) si è imposto nella seconda tappa, circuito di Cham, percorrendo 172.7 Km in 4h22′36″ alla media di 39.459 Km/h. Ha preceduto allo sprint il neozelandese Bevin e il francese Roux. Miglior italiano Matteo Trentin (Quick-Step Floors), 5°. L’elvetico Stefan Küng (BMC Racing Team) è il nuovo leader della classifica con 1″ sull’australiano Matthews e l’olandese Dumoulin. Miglior italiano Damiano Caruso (BMC Racing Team), 6° a 10″.

RUND UM KÖLN

L’austriaco Gregor Mühlberger (Bora – Hansgrohe) si è imposto nella corsa tedesca, circuito di Colonia, percorrendo 206.3 Km in 4h51′39″ alla media di 42.441 Km/h. Ha preceduto di 1″ il danese Würtz Schmidt e l’elvetico Lienhard. Miglior italiano Cesare Benedetti (Bora – Hansgrohe), 15° a 3′26″

RONDE DE L’OISE

Il francese Jordan Levasseur (Equipe Cycliste Armée de Terre) si è imposto nella quarta ed ultima tappa, Nogent-sur-Oise – Liancourt, percorrendo 180 Km in 4h23′44″ alla media di 40.950 Km/h. Ha preceduto allo sprint il connazionale Daniel e il belga Vermeulen. Miglior italiano Antonino Parrinello (GM Europa Ovini), 9°. Il francese Flavien Dassonville (HP BTP – Auber93 si impone in classifica con 1′05″ sul connazionale Gérard e 1′50″ sul danese Quaade. Miglior italiano Marco Tizza (GM Europa Ovini), 4° a 1′51″

RONDE VAN LIMBURG

Il belga Wout Van Aert (Vérandas Willems-Crelan) si è imposto nella corsa belga, circuito di Tongeren, percorrendo 201.3 Km in 4h44′40″ alla media di 42.428 Km/h. Ha preceduto allo sprint il francese Godon e il connazionale Vermeersch. Unico italiano in gara Danilo Napolitano (Wanty – Groupe Gobert), 52° a 1′04″

GP HORSENS POSTEN

Il danese Casper Pedersen (Team Giant – Castelli) si è imposto nella corsa danese, circuito di Horsens, percorrendo 191.2 Km in 4h43′56″ alla media di 40.404 Km/h. Ha preceduto allo sprint i connazionali Guldhammer e Veyhe.

OBERÖSTERREICHRUNDFAHRT (Austria)

Il norvegese August Jensen (Team Coop) si è imposto anche nella quarta ed ultima tappa, Traun – Ternberg, percorrendo 136.9 Km in 3h19′03″ alla media di 41.266 Km/h. Ha preceduto allo sprint gli olandesi Van Dalen e Van der Kooij. Unico italiano in gara Enrico Salvador (Tirol Cycling Team), 41°. L’austriaco Stephan Rabitsch (Team Felbermayr – Simplon Wels) si impone in classifica con 17″ sul connazionale Zoidl e 22″ sul connazionale Eibegger. Salvador 26° a 2′39″

TOUR DE SLOVAQUIE

Il russo Ivan Savitskiy (Gazprom-RusVelo) si è imposto nella quarta ed ultima tappa, circuito di Trnava, percorrendo 152.5 Km in 3h24′42″ alla media di 44.700 Km/h. Ha preceduto allo sprint lo sloveno Korošec e l’italiano Matteo Malucelli (Androni Giocattoli). Lo sloveno Jan Tratnik (CCC Sprandi Polkowice) si impone in classifica con 32″ sull’italiano Mattia Cattaneo (Androni Giocattoli) e 36″ sul polacco Brożyna

TOUR OF MALOPOLSKA (Polonia)

Il polacco Maciej Paterski (CCC Sprandi Polkowice) si è imposto anche nella terza ed ultima tappa, Chochołowskie Termy – Nowy Targ, percorrendo 140 Km in 2h49′21″ alla media di 49.601 Km/h. Ha preceduto allo sprint il connazionale Bernas e il danese Gregaard Wilsly. Miglior italiano Andrea Borso (Adria Mobil), 30° a 12″. Paterski si impone in classifica con 1′18″ su Bernas e 1′21″ su Gregaard Wilsly. Miglior italiano Borso, 26° a 9′30″

GRAND PRIX CYCLISTE DE SAGUENAY (Canada)

Il canadese Marc-Antoine Soucy (Garneau – Québecor) si è imposto nella quarta ed ultima tappa, circuito di Chicoutimi, percorrendo 149.8 Km in 3h48′18″ alla media di 39.369 Km/h. Ha preceduto allo sprint gli statunitensi Bassett e Wolfe. Lo statunitense Steve Fisher (Canyon Bicycles) si impone in classifica con 4″ sul canadese Boivin e 13″ sul messicano Castillo Soto

GIRO D’ITALIA UNDER23

L’ucraino Mark Padun (Team Colpack) si è imposto nella terza tappa, Bagnara di Romagna – Forlì, percorrendo 140.5 Km in 3h32′01″ alla media di 39.761 Km/h. Ha preceduto allo sprint il russo Pavel Sivakov (BMC Development Team) e l’australiano Hamilton. Miglior italiano Matteo Fabbro (Cycling Team Friuli). Sivakov è il nuovo leader della classifica con 2″ su Padun e 8″ su Hamilton. Miglior italiano Fabbro, 6° a 23″

Pagina successiva »