LA CARICA DEL 101° AD OSIMO

Ecco il tradizionale contenitore made ne ilciclismo.it che da diverse stagioni accompagna le cronache prima del Giro e poi del Tour. All’interno ritroverete le rubriche riservate alla rassegna stampa internazionale, alla colonna sonora del giorno, alle previsioni del tempo per la tappa successiva, alle “perle” dei telecronisti, al Giro d’Italia rivisto alla “rovescia” al ricordo di un Giro passato (quest’anno rivisiteremo l’edizione del 1974, partita da un’altra terra “santa”, quella della Città del Vaticano).

GIRO D’ITALIA, GIRO DEL MONDO

Italia

Yates prende pure Osimo! Gli sta dietro solo Dumoulin Aru a 21″, Froome a 40″ – Yates corre da padrone: “Il vantaggio non mi basta” . Giro: tributo da brividi per Scarponi nella sua Filottrano – Dumoulin: “La crisi di Chaves? Mi ha davvero stupito (Gazzetta dello Sport)

La maglia rosa Yates attacca e stacca tutti e vince a Osimo davanti a Dumoulin – Justine Mattera al Giro d’Italia e la foto (senza maglia rosa) su Instagram (Corriere della Sera)

Gran Bretagna

Yates wins stage 11 to extend lead over Dumoulin as Froome falters (The Independent)

Simon Yates extends Giro d’Italia lead with stage 11 win as Chris Froome flounders (The Times)

Francia

Yates frappe encore – L’hommage à Scarponi – Pinot: «Il fallait limiter la casse» – Yates: «Je suis fatigué» (L’Equipe)

Pinot: «Ce n’était pas une grande journée» (Le Figaro)

Spagna

Yates se exhibe en Osimo para afianzar la maglia rosa (AS)

Simon Yates mete miedo en el Giro (Marca)

Simon Yates gana la batalla de Osimo a Dumoulin y es más líder – Simon Yates, tras los pasos de Mark Cavendish – Froome: “Si no estás en tu mejor momento, en el Giro no puedes esconderte” – “Luis León Sánchez ha hecho una etapa magnífica, lástima que no ha tenido premio” – ¿Qué le pasó a Esteban Chaves para hundirse en la 10ª etapa del Giro? (El Mundo Deportivo)

Belgio

Roze trui Simon Yates imponeert op hellende aankomst en pakt tweede ritzege in de Giro – (Het Nieuwsblad)

Simon Yates, leader du Giro, remporte la 11 ème étape (La Dernière Heure/Les Sports)

Paesi Bassi

Yates wint heerlijke strijd van Dumoulin – Yates vreest Dumoulin: ‘Hij is aan het groeien’ – Dumoulin: ‘Ik schrijf Froome pas af in Rome’(De Telegraaf)

Yates verslaat Dumoulin in koningsduel – Dumoulin: Geen winst maar wel tevreden (Algemeen Dagblad)

Yates wint prestigestrijd van Dumoulin, die wel steeds dichterbij komt (de Volkskrant)

Germania

Spitzenreiter Yates holt zweiten Etappensieg (Berliner Zeitung)

Svizzera

Simon Yates baut seine Führung im Giro weiter aus (Neue Zürcher Zeitung)

Giro: Simon Yates gagne la 11e étape (24 Heures)

Slovenia

Sanje o velikem dvojčku se počasi sesuvajo v prah(Delo)

Colombia

Yates ganó la etapa y aumenta diferencia sobre Dumoulin (El Tiempo)

Simon Yates se adjudicó la etapa 11 del Giro de Italia y ratificó su liderato (El Espectador)

Ecuador

Richard Carapaz mantiene la 5ª posición en el Giro de Italia, al culminar la etapa 11 – Alergia aleja a Esteban Chaves del podio del Giro de Italia (El Universo)

Australia

Dominant Yates extends Giro lead (The Sydney Morning Herald)

DISCOGIRO: la colonna sonora della tappa del Giro scelta per voi da ilciclismo.it

Dedicato a Michele Scarponi

“Su ali d’aquila” (canto religioso)

a cura di DJ Jorgens

METEO GIRO

Le previsioni si riferiscono agli orari di partenza, passaggio e arrivo della tappa del giorno dopo

Osimo : pioggia modesta e schiarite (0.2 mm), 18.9°C, vento debole da WSW (4 Km/h), umidità al 65%
Senigallia (Km 41.8): poco nuvoloso con possibilità di deboli e isolate precipitazioni, 19.9°C, vento debole da N (3 Km/h), umidità al 62%
Pesaro (Traguardo volante – Km 75.8): nubi sparse con possibilità di deboli e isolate precipitazioni, 21.5°C, vento debole da NNE (8 Km/h), umidità al 53%
Cesena (Traguardo volante – Km 140.9) : temporale e schiarite con pioggia modesta (0.3 mm), 20.5°C, vento debole da N (5 Km/h), umidità al 62%
Imola: temporale e schiarite con pioggia consistente (0.7 mm), 19.2°C, vento debole da NW (4 Km/h), umidità al 74%

L’ANGOLO DI SILVIOLO E PANCANOLO

Gli strafalcioni dei giornalisti al seguito della corsa rosa

Fabretti: “Continua una risalita verso un’Italia che attende le Alpi”
Betto: “L’ultimo chilometro inizia ai – 1500 metri”
Fabretti: “I quattro fuggitivi non so se avranno vita lunga” (però si stanno già toccando…)
Garzelli: “Era tutto un saliscendere”
De Luca: “Una tappa molto significatica”
De Luca: “Tutti i genitori di Scarponi”
Rizzato: “La mitica Lolla” (parlando dell’attrice Gina Lollobrigida, soprannominata “Lollo”)
De Stefano: “Tante interviste ai professionisti di questa tappa”
Martinello: “Un gruppo molto molto allungatissimo”
Televideo: “Strappo vincente a 1 Km dall’arrivo”

e se vi stesse chiedendo il perchè del titolo…

dalla telecronaca della tappa dell’Alpe di Siusi (Giro 2016)

Pancani: “Silviolo”
Martinello: “Dimmi Pancanolo”

IL GIRO DI GOMEZ
In questa rubrica vi faremo rileggere i piani alti della classica, come li avrebbe visti Gomez Addams nelle sue letture del giornale in “verticale”… vale a dire le classifiche giornaliere viste al contrario, dal punto di vista della maglia nera!

Ordine d’arrivo dell’undicesima tappa, Assisi – Osimo

1° Hugh Carthy
2° Mads Würtz Schmidt a 37″
3° Mads Pedersen s.t.
4° Danny Van Poppel a 41″
5° Svein Tuft s.t.

Classifica generale

1° Giuseppe Fonzi
2° Svein Tuft a 7′34″
3° Eugert Zhupa a 8′21″
4° Marco Coledan a 9′24″
5° Paolo Simion a 10′32″

1974: QUANDO LA CORSA ROSA PARTÌ DAL VATICANO
Ricordiamo quest’anno, attraverso i titoli del quotidiano “La Stampa”, il Giro del 1974 la cui partenza dalla Città del Vaticano quasi rivaleggia in “peso” con quella da Gerusalemme

27 MAGGIO 1974 – 11a TAPPA (1a SEMITAPPA): MODENA – IL CIOCCO (153 Km)
27 MAGGIO 1974 – 11a TAPPA (2a SEMITAPPA): IL CIOCCO – FORTE DEI MARMI (63 Km)

MERCKX SI SOSTITUIRÀ A FUENTE?
La “crono” oggi non deciderà il Giro, ma può cambiare la classifica
La Maglia rosa sulla salita del Ciocco ha accumulato altri 41” – Nel pomeriggio semitappa pianeggiante con volata finale per Sercu – Spinte in salita premio ai furbi – Si è ripetuto lo scandalo – Il campione del mondo polemizza con i compagni senza far nomi – È scoppiato il “caso Sercu” – Solo i gregari fuori

Uno dei tanti ricordi di Michele Scarponi visto durante la tappa di Osimo (www.gazzetta.it)

Uno dei tanti ricordi di Michele Scarponi visto durante la tappa di Osimo (www.gazzetta.it)

ARCHIVIO

Cliccare sul nome della tappa per visualizzare l’articolo

Raduno di partenza Gerusalemme
1a tappa: Gerusalemme (cronometro indivuduale)
2a tappa: Haifa – Tel Aviv
3a tappa: Be’er Sheva – Eilat
4a tappa: Catania – Caltagirone
5a tappa: Agringento – Santa Ninfa (Valle del Belice)
6a tappa: Caltanissetta – Etna (Osservatorio Astronomico)
7a tappa: Pizzo – Praia a Mare
8a tappa: Praia a Mare – Montevergine
9a tappa: Pesco Sannita – Gran Sasso d’Italia (Campo Imperatore)
10a tappa: Penne – Gualdo Tadino

Commenta la notizia