07-10-2021

ottobre 7, 2021
Categoria: Ordini d'arrivo

GRAN PIEMONTE

Il britannico Matthew Walls (Bora-Hansgrohe) si è imposto nella corsa italiana, Rocca Canavese – Borgosesia, percorrendo 168 Km in 3h34′47″, alla media di 46.931 Km/h. Ha preceduto allo sprint l’italiano Giacomo Nizzolo (Team Qhubeka NextHash) e l’olandese Olav Kooij (Jumbo-Visma)

PARIS – BOURGES

Il belga Jordi Meeus (Bora-Hansgrohe) si è imposto nella corsa francese, Gien – Bourges, percorrendo 198 Km in 4h20′58″, alla media di 45.523 Km/h. Ha preceduto allo sprint il francese Arnaud Démare (Groupama-FDJ) e l’italiano Niccolò Bonifazio (Team TotalEnergies).

CIRCUIT DES ARDENNES INTERNATIONAL

Lo svedese Lucas Eriksson (Riwal Cycling Team) si è imposto nella prima tappa, circuito di Sedan, percorrendo 115.3 Km in 3h06′20″, alla media di 37.127 Km/h. Ha preceduto di 3″ il tedesco Leon Heinschke (Development Team DSM) e l’olandese Sjoerd Bax (Metec – Solarwatt p/b Mantel). Un solo italiano in gara, Marco Frigo (SEG Racing Academy), 53° a 1′52″; non partito Leonardo Tortomasi (Vini Zabù). Eriksson è il primo leader della classifica con 9″ su Heinschke e 10″ su Bax. Frigo 53° a 2′04″

GRAND PRIX CHANTAL BIYA (Camerun)

Lo slovacco Lukáš Kubiš (nazionale slovacca) si è imposto nella seconda tappa, Bafia – Ntui, percorrendo 130.4 Km in 3h24′06″, alla media di 38.334 Km/h. Ha preceduto allo sprint l’olandese Luuk Schuurmans (Global Cycling Team) e il francese Axel Taillandier (Team France Défense). Nessun italiano in gara. Il camerunense Arthuce Jodele Tella (SNH Vélo Club) è ancora leader della classifica con 15″ su Kubiš e sull’olandese Jordi Slootjes (Global Cycling Team)

THE WOMEN’S TOUR (Regno Unito)

L’olandese Lorena Wiebes (Team DSM) si è imposta nella quarta tappa, Shoeburyness – Southend-on-Sea, percorrendo 117.8 Km in 2h54′43″, alla media di 40.454 Km/h. Ha preceduto allo sprint l’italiana Chiara Consonni (Valcar-Travel & Service) e l’australiana Chloe Hosking (Trek-Segafredo). L’olandese Demi Vollering (Team SD Worx) è ancora leader della classifica con 1′09″ sulla francese Juliette Labous (Team DSM) e 1′19″ sulla francese Clara Copponi (FDJ Nouvelle-Aquitaine Futuroscope). Miglior italiana Marta Bastianelli (Alé BTC Ljubljana), 21° a 2′53″

Commenta la notizia