08-06-2019

giugno 8, 2019
Categoria: Ordini d'arrivo

SKODA-TOUR DU LUXEMBOURG

Lo spagnolo Jesús Herrada López (Cofidis, Solutions Crédits) si è imposto nella terza tappa, Mondorf – Diekirch, percorrendo 178.7 Km in 4h30′47″ alla media di 39.60 Km/h. Ha preceduto di 3″ l’olandese Maurits Lammertink e di 7″ il francese Anthony Turgis. Miglior italiano Luca Wackermann (Bardiani – CSF), 9° a 16″. Herrada López è il nuovo leader della classifica con 9″ su Lammertink e 18″ su Turgis. Miglior italiano Andrea Pasqualon (Wanty – Gobert Cycling Team), 5° a 24″.

BOUCLES DE LA MAYENNE

Lo spagnolo Jon Aberasturi Izaga (Caja Rural – Seguros RGA) si è imposto nella seconda tappa, La Croixille – Lassay-les-Châteaux, percorrendo 179 Km in 4h12′41″ alla media di 42.50 Km/h. Ha preceduto di 1″ i francesi Hugo Hofstetter e Romain Cardis. Miglior italiano Matteo Busato (Androni Giocattoli – Sidermec), 14° a 1″. Il francese Thibault Ferasse (Natura4Ever – Roubaix Lille Métropole) è il nuovo leader della classifica con 8″ sull’uruguaiano Mauricio José Moreira Guarino e 27″ sull’olandese Wouter Wippert. Miglior italiano Niccolò Bonifazio (Team Total Direct Énergie), 54° a 9′10″

HAMMER LIMBURG (Paesi Bassi)

Il team belga Deceuninck – Quick Step si è imposto anche nella seconda tappa (Hammer Sprint), circuito di Sittard-Geelen (99.3 Km). Ha preceduto di 600 punti il team tedesco Bora – Hansgrohe e di 766 punti il team olandese Team Jumbo-Vismal. Unico team italiano in gara la Nippo Vini Fantini Faizanè, 15° a 1307 punti

TOUR OF BIHOR – BELLOTTO (Romania)

Due semitappe disputate nel secondo giorno di gara.

Il mattino il serbo Dušan Rajović (Adria Mobil) si è imposto nella prima semitappa, circuito a cronometro di Oradea, percorrendo 1.9 Km in 2′10″ alla media di 52.61 Km/h. Ha preceduto di 2″ lo sloveno Marko Kump (Adria Mobil) e il polacco Paweł Franczak. Miglior italiano Matteo Pelucchi (Androni Giocattoli – Sidermec), 4° a 3″. Kump è ancora leader della classifica con 6″ su Pelucchi e 9″ su Rajović.
Il mattino il colombiano Daniel Muñoz Giraldo (Androni Giocattoli – Sidermec) si è imposto nella seconda semitappa, Oradea – Padiş, percorrendo 156 Km in 3h45′16″ alla media di 39.95 Km/h. Ha preceduto di 19″ l’austriaco Markus Freiberger e di 50″ il ceco Karel Hník. Miglior italiano Mattia Bais (Cycling Team Friuli), 4° a 50″. Muñoz Giraldo è il nuovo leader della classifica con 21″ su Freiberger e 53″ su Hník. Miglior italiano Bais, 6° a 55″

TOUR DU CAMEROUN

Il ruandese Patrick Byukusenge (nazionale ruandese) si è imposto nella settima tappa, Loum – Dschang, percorrendo 109.4 Km in 3h17′27″ alla media di 33.24 Km/h. Ha preceduto allo sprint il connazionale Moise Mugisha e di 4″ il connazionale Eric Manizabayo. L’ivoriano Issiaka Cissé (nazionale ivoriana) è tornato leader della classifica con 20″ su Byukusenge e 53″ sul bulgaro Radoslav Valentinov Konstantinov.

Commenta la notizia