CHE GIRO CHE FA A FUCECCHIO

Ecco il tradizionale contenitore made ne ilciclismo.it che da diverse stagioni accompagna le cronache prima del Giro e poi del Tour. All’interno ritroverete le rubriche riservate alla rassegna stampa internazionale, alla colonna sonora del giorno, alle previsioni del tempo per la tappa successiva, alle “perle” dei telecronisti, al Giro d’Italia rivisto alla “rovescia” e al ricordo di un Giro passato (quest’anno rivisiteremo l’edizione del 1949 nel 100° anniversario della nascita di Fausto Coppi e nel 70° anniversario della prima storica doppietta Giro-Tour siglata dal Campionissimo).

CHE GIRO CHE FA… NEL MONDO

Italia

Ackermann beffa Viviani nella 2ª tappa, Roglic sempre in rosa – Nibali: “Non è stato facile tornare quello che ero” – Marabini: “L’errore di Viviani? Fidarsi di Gaviria” – La festa dei compagni di squadra di Ackermann – Spettacolo di folla a Bologna: gli highlights della 1ª tappa – Giro, Yates schiva il fotografo e poi lo manda a… (Gazzetta dello Sport)

Giro d’Italia: Ackermann vince la seconda tappa, Roglic resta in rosa (Corriere della Sera)

Gran Bretagna

Giro d’Italia 2019, stage two: Pascal Ackermann claims biggest win of his career following chaotic finale (The Daily Telegraph)

Francia

Ackermann le plus fort – Le Gac chute dans le sprint final – Démare «Un sprint ultra rapide, le niveau est là» (L’Equipe)

Giro: Ackermann gagne au sprint la 2e étape (Le Figaro)

Spagna

Ackermann se impone en el primer esprint del Giro 2019 (AS)

Ackermann vuelca los pronósticos al esprint (Marca)

Un prodigioso Ackermann se lleva el primer sprint del Giro 2019 – “El líder Roglic y su equipo han corrido de forma inteligente” – Alta tensión entre Simon Yates y Vincenzo Nibali (El Mundo Deportivo)

Belgio

Ackermann klopt Viviani en Ewan in tweede etappe van Giro, rustige dag voor roze trui Roglic – De Giro in 60 seconden: spectaculaire val in het slot, roze trui nooit in gevaar (Het Nieuwsblad)

Giro: Ackermann remporte un sprint royal, Roglic reste leader (La Dernière Heure/Les Sports)

Paesi Bassi

Ackermann wint rit in Giro; Roglic blijft leider – Hectische dag zonder gevolgen voor Jumbo-Visma(De Telegraaf)

Ackermann sprint bij debuut in grote ronde naar ritwinst (Algemeen Dagblad)

Germania

Ackermann krönt Giro-Debüt mit Etappensieg (Berliner Zeitung)

Lussemburgo

Ackermann sprintet zum Erfolg (Luxemburger Wort)

Svizzera

Pascal Ackermann a fait parler sa vélocité (24 Heures)

Slovenia

Primož Roglič brez težav ubranil rožnato majico (Delo)

Stati Uniti

Cycling: Ackermann Wins Giro Stage Two, Roglic Keeps Overall Lead (The New York Times)

Colombia

López sigue de cuarto, Roglic es líder y Ackermann ganó la etapa – ¿Por qué no gana Fernando Gaviria? – Lo que usted no vio en el segundo día del Giro (El Tiempo)

Fernando Gaviria, cuarto en la segunda etapa del Giro de Italia – Pascal Ackermann ganó la segunda etapa del Giro de Italia (El Espectador)

Australia

Ewan edged out as Ackermann takes bunch sprint in second Giro stage (The Sydney Morning Herald)

CHE GIRO CHE FA… SOL… LA… SI… DO… : la colonna sonora della tappa del Giro scelta per voi da ilciclismo.it

“Passionl” (Rod Stewart)

a cura di DJ Jorgens

CHE METEO CHE FA

Le previsioni si riferiscono agli orari di partenza, passaggio e arrivo della tappa del giorno dopo
Vinci : nubi sparse, 13.2°C, vento forte da NE (42-51 Km/h), umidità al 67%
Gambassi Terme (Km 40): cielo coperto con possibilità di deboli e isolate precipitazioni, 11.6°C, vento forte da NE (34-43 Km/h), umidità al 70%
Poggibonsi (Sprint – Km 63.5): nubi sparse con possibilità di deboli e isolate precipitazioni, 13.1°C, vento forte da NE (34-45 Km/h), umidità al 73%
Montieri (Km 120.1): nubi sparse con possibilità di deboli e isolate precipitazioni, 8.3°C, vento forte da NE (35-49 Km/h), umidità al 80%
Grosseto (Sprint – Km 167.5): nubi sparse, 15.6°C, vento moderato da NE (30 Km/h), umidità al 59%
Orbetello : cielo coperto, 16.2°C, vento moderato da NNE (27-31 Km/h), umidità al 57%

CHE GHIRO CHE FA

Gli strafalcioni dei giornalisti al seguito della corsa rosa

De Luca: “Il gruppo si sta cambiano spesso come vertice”
De Luca: “Israel Rally Cycling” (Israel Cycling Academy)
De Luca: “Fucecco”
De Luca: “Suramento del confine”
Saligari: “Frapporti ha preso la coda dell’ammiraglia”
De Luca: “Mareczko l’abbiamo lasciato nel racconto di Francesco Pancani”
De Luca: “Ewan va ad addentare un succo”
Petacchi: “Fino a 3 Km dall’arrivo il tempo rimane neutrale”

FA CHE GIRO CHE

Le classifiche del Giro viste all’incontrario

Ordine d’arrivo seconda tappa, Bologna – Fucecchio

1° Guillaume Boivin
2° Awet Gebremedhin a 8′17″
3° Nico Denz a 13′38″
4° Matteo Moschetti, s.t.
5° Giovanni Lonardi, s.t.

Classifica generale

1° Guillaume Boivin
2° Awet Gebremedhin a 5″
3° Nico Denz a 8′23″
4° Jakub Mareczko a 12′22″
5° Sho Hatsuyama a 12′58″

CHE GIRO CHE FACEVA: 1949
Ricordiamo quest’anno, attraverso i titoli del quotidiano “La Stampa”, il Giro del 1949, quella della mitica Cuneo-Pinerolo

22 MAGGIO 1949 – 2a TAPPA CATANIA – MESSINA (163 Km)

LA VITTORIA DI SERGIO MAGGINI SUL TRAGUARDO DI MESSINA

La partenza da Bologna della seconda tappa del Giro 2019 (foto Bettini)

La partenza da Bologna della seconda tappa del Giro 2019 (foto Bettini)


CHE GIRO, CHE ARCHIVIO

Cliccare sul nome della tappa per visualizzare l’articolo

Raduno di partenza Bologna
1a tappa: Bologna – San Luca (cronometro individuale)

Commenta la notizia