05-08-2018

agosto 5, 2018
Categoria: Ordini d'arrivo

TOUR DE POLOGNE

Il tedesco Pascal Ackermann (Bora – Hansgrohe) si è imposto anche nella seconda tappa, Tarnowskie Góry – Katowice, percorrendo 156 Km in 3h16′39″ alla media di 47.60 Km/h. Ha preceduto allo sprint il colombiano Hodeg Chagüi e l’italiano Giacomo Nizzolo (Trek – Segafredo). Ackermann è ancora leader della classifica con 8″ su Hodeg Chagüi e 11″ sul belga Biermans. Miglior italiano Nizzolo, 4° a 16″

POSTNORD DANMARK RUNDT – TOUR OF DENMARK

Il belga Tim Merlier (Vérandas Willems-Crelan) si è imposto nella quinta ed ultima tappa, Faxe – Frederiksberg, percorrendo 199.1 Km in 4h18′23″ alla media di 46.23 Km/h. Ha preceduto allo sprint il tedesco Kanter e il neozelandese Archbold. Miglior italiano Riccardo Minali (Astana Pro Team), 4°. Il belga Wout Van Aert (Vérandas Willems-Crelan) si impone in classifica con 32″ sul danese Quaade e 36″ sul danese Hansen. Miglior italiano Kristian Sbaragli (Israel Cycling Academy), 28° a 2′36″

TOUR ALSACE

L’elvetico Gino Mäder (IAM-Excelsior) si è imposto nella quarta ed ultima tappa, Riedisheim › Dannemarie, percorrendo 145.6 Km in 3h23′52″ alla media di 42.85 Km/h. Ha preceduto allo sprint il ceco Černý e di 42″ il tedesco Franz. Miglior italiano Davide Orrico (Team Vorarlberg Santic), 6° a 42″. Il francese Geoffrey Bouchard (AG2R La Mondiale) si impone in classifica con 22″ sull’elvetico Hirschi e 27″ sul britannico McNulty. Miglior italiano Ivan Martinelli (D’Amico – Utensilnord), 21° a 8′41″

LA POLY NORMANDE

Il francese Pierre-Luc Périchon (Team Fortuneo – Samsic) si è imposto nella corsa francese, Avranches – Saint-Martin-de-Landelles, percorrendo 168 Km in 4h05′22″ alla media di 41.08 Km/h. Ha preceduto allo sprint il connazionale Gouault e di 8″ il connazionale Manzin. Miglior italiano Nicola Gaffurini (Sangemini – MG.Kvis), 19° a 8″.

ANTWERPSE HAVENPIJL

Il belga Tibo Nevens (Home Solution-Soenens) si è imposto nella corsa belga, circuito di Merksem, percorrendo 179.8 Km in 3h56′52″ alla media di 45.54 Km/h. Ha preceduto allo sprint il connazionale Planckaert e l’olandese Van Der Kooij.

VOLTA A PORTUGAL EM BICICLETA “SANTANDER TOTTA”

Lo spagnolo Raúl Alarcón García (W52/FC Porto) si è imposto anche nella quarta tappa, Guarda – Penhas da Saúde, percorrendo 144.3 Km in 4h02′19″ alla media di 35.73 Km/h. Ha preceduto di 12″ il portoghese Silva Brandão e di 1′13″ il portoghese Cardoso Benta. Miglior italiano Rinaldo Nocentini (Sporting Clube de Portugal/Tavira), 15° a 3′58″. Alarcón García è ancora leader della classifica con 52″ su Silva Brandão e 1′41″ sullo spagnolo García de Mateos Rubio. Miglior italiano Nocentini, 14° a 5′00″.

TOUR OF RWANDA

L’algerino Azzedine Lagab (Groupement Sportif des Pétroliers Algérie) si è imposto nella prima tappa, circuito di Rwamagana, percorrendo 97.5 Km in 2h12′21″ alla media di 44.20 Km/h. Ha preceduto allo sprint lo spagnolo Lozano Riba e di 10″ il sudafricano Fourie. Lagab è il primo leader della classifica con lo stesso tempo di Lozano Riba e 10″ su Fourie

TOUR CYCLISTE INTERNATIONAL DE LA GUADELOUPE

Seconda tappa suddivisa in due semitappe.

Il francese Mickaël Guichard (Team Pro Immo Nicolas Roux) si è imposto nella prima semitappa, Le Moule – Basse-Terre, percorrendo 106 Km in 2h27′58″ alla media di 42.98 Km/h. Ha preceduto di 2′00″ il francese Sylvestre e il dominicano Milán Jiménez. Guichard è il nuovo leader della classifica con 2′01″ su Milán Jiménez e 2′02″ su Sylvestre

Il francese Boris Carène (Team Carène Cycling Développement) si è imposto nella seconda semitappa, cronoscalata Basse-Terre – Gourbeyre, percorrendo 6 Km in 14′45″ alla media di 24.41 Km/h. Ha preceduto di 29″ il venezuelano
Salinas Duque e di 44″ il colombiano Díaz Espitia. Guichard è ancora leader della classifica con 51″ su Carène e 1′20″ su Salinas Duque.

Commenta la notizia