10-06-2018

giugno 10, 2018
Categoria: Ordini d'arrivo

CRITÉRIUM DU DAUPHINÉ

Il britannico Adam Yates (Mitchelton-Scott) si è imposto nella settima ed ultima tappa, Moûtiers – Saint-Gervais Mont Blanc, percorrendo 136 Km in 3h51′34″ alla media di 35.24 Km/h. Ha preceduto di 4″ lo spagnolo Navarro García e di 9″ il francese Bardet. Miglior italiano Damiano Caruso (BMC Racing Team), 7° a 24″. Il britannico Geraint Thomas (Team Sky) si impone in classifica con 1′00″ su Adam Yates e 1′47″ su Bardet. Miglior italiano Damiano Caruso (BMC Racing Team), 5° a 2′44″.

TOUR DE SUISSE

Lo slovacco Peter Sagan (Bora – Hansgrohe) si è imposto nella seconda tappa, circuito di Frauenfeld, percorrendo 155 Km in 3h50′09″ alla media di 40.41 Km/h. Ha preceduto allo sprint il colombiano Gaviria Rendón e l’australiano Haas. Miglior italiano Enrico Gasparotto (Bahrain Merida Pro Cycling Team), 6°. L’elvetico Stefan Küng (BMC Racing Team) è ancora leader della classifica con 3″ sul belga Van Avermaet e sull’australiano Porte. Miglior italiano Gasparotto, 23° a 39″.

GIRO CICLISTICO D’ITALIA UNDER 23

Il belga Jasper Philipsen (Hagens Berman Axeon) si è imposto nella terza tappa, Rio Saliceto – Mornico Al Serio, percorrendo 164.3 Km in 3h45′10″ alla media di 43.78 Km/h. Ha preceduto allo sprint gli italiani Matteo Moschetti (Polartec-Kometa) e l’italiano Giovanni Lonardi (Zalf Euromobil Désirée Fior). L’austriaco Markus Wildauer (Tirol Cycling Team) è ancora in maglia rosa con 31″ sul belga Philipsen e 48″ su Moschetti

TOUR DE L’OISE

Il norvegese Henrik Evensen (Team Joker Icopal) si è imposto nella quarta ed ultima tappa, Lacroix-Saint-Ouen – Beauvais, percorrendo 181.7 Km in 4h01′07″ alla media di 45.21 Km/h. Ha preceduto allo sprint il britannico Hayter e l’olandese Welten. Miglior italiano Nicolas Samparisi (D’Amico – Utensilnord), 16°. Evensen si impone in classifica con 17″ sul britannico Wright e 19″ sul ceco Černý. Miglior italiano Ettore Carlini (D’Amico – Utensilnord), 17° a 36″

RONDE VAN LIMBURG

L’olandese Mathieu van der Poel (Corendon-Circus) si è imposto nella corsa belga, circuito di Tongeren, percorrendo 200 Km in 4h38′18″ alla media di 43.12 Km/h. Ha preceduto allo sprint il francese Bouhanni e il belga Merlier.

MIDDEN-BRABANT PORT OMLOOP

L’olandese Julius van den Berg (SEG Racing Academy) si è imposto nella corsa olandese, circuito di Gilze, percorrendo 197.2 Km in 4h27′13″ alla media di 44.28 Km/h. Ha preceduto di 2″ il britannico Tanfield e di 12″ il connazionale Van Breda.

RUND UM KÖLN

L’irlandese Sam Bennett (Bora – Hansgrohe) si è imposto nella corsa tedesca, circuito di Colonia, percorrendo 207.7 Km in 4h53′17″ alla media di 42.49 Km/h. Ha preceduto allo sprint l’estone Räim e il polacco Sajnok. Miglior italiano Kristian Sbaragli (Israel Cycling Academy), 21°

TOUR OF MALOPOLSKA (Polonia)

Il portoghese Amaro Manuel Raposo Antunes (CCC Sprandi Polkowice) si è imposto nella terza ed ultima tappa, Chochołowskie Termy – Stary Sącz (Przehyba), percorrendo 157 Km in 4h02′46″ alla media di 38.80 Km/h. Ha preceduto di 36″ il polacco Cieślik e di 41″ l’ucraino Budyak. Ritirati tutti gli italiani in gara. Raposo Antunes si impone in classifica con 33″ su Cieślik e 1′14″ su Budyak.

TOUR DE SERBIA

Il bielorusso Branislau Samoilau (Minsk Cycling Club) si è imposto nella terza ed ultima tappa, Kostolac (Viminacium) – Belgrado (Avala), percorrendo 113 Km in 2h40′23″ alla media di 42.27 Km/h. Ha preceduto di 3″ il turco Örken e di 6″ il connazionale Bazhkou. Miglior italiano Manuel Pesci (Team Cervélo), 7° a 6″. L’argentino Germán Nicolás Tivani Pérez (Trevigiani Phonix – Hemus 1896) si impone in classifica con 8″ sul bielorusso Sobal e 10″ sul moldavo Raileanu. Miglior italiano Pesci, 5° a 20″

Commenta la notizia