27-07-2016

luglio 27, 2016
Categoria: Ordini d'arrivo

POSTNORD DANMARK RUNDT – TOUR OF DENMARK

L’italiano Daniele Bennati (Tinkoff) si è imposto nella prima tappa, Herning – Esbjerg, percorrendo 198.2 Km in 4h32′29″, alla media di 43.643 Km/h. Ha preceduto di 3″ il danese Würtz Schmidt e di 16″ l’olandese Hofland. Bennati è il primo leader della classifica con 9″ su Würtz Schmidt e 24″ su Hofland

TOUR DE WALLONIE

Il belga Dries Devenyns (IAM Cycling) si è imposto nella quinta ed ultima tappa, Engis – Dison, percorrendo 183.9 Km in 4h33′56″, alla media di 40.280 Km/h. Ha preceduto allo sprint il connazionale Vanendert e il russo Shalunov Miglior italiano Matteo Trentin (Etixx – Quick Step), 25° a 35″. Devenyns si impone in classifica con 6″ sul connazionale Meersman e 6″ sul russo Kuznetsov. Miglior italiano Trentin, 28° a 1′35″

TOUR ALSACE

Lo statunitense Curtis White (Rally Cycling) si è imposto nel prologo, circuito di Sausheim, percorrendo 7.1 Km in 9′05″, alla media di 46.899 Km/h. Ha preceduto di 4″ l’elvetico Spengler e il belga Van Breussegem. Miglior italiano Filippo Fortin (GM Europa Ovini), 30° a 17″. White è il primo leader della classifica con 4″ su Spengler e Van Breussegem. Miglior italiano Fortin, 30° a 17″

VOLTA A PORTUGAL EM BICICLETA / LIBERTY SEGUROS

Il portoghese Rafael Ferreira Reis (W52-FC Porto-Porto Canal) si è imposto nel prologo, circuito di Oliveira de Azeméis, percorrendo 3.6 Km in 4′42″, alla media di 45.957 Km/h. Ha preceduto di 3″ il connazionale Silva Brandão e di 4″ il connazionale Gonçalves Maciel. Miglior italiano Rinaldo Nocentini (Sporting Clube de Portugal/Tavira), 9° a 7″. Ferreira Reis è il primo leader della classifica con 3″ su Silva Brandão e 4″ su Gonçalves Maciel. Miglior italiano Nocentini, 9° a 7″

DOOKOLA MAZOWSZA

Il polacco Adrian Banaszek (VERVA ActiveJet Pro Cycling Team) si è imposto nel prologo, circuito di Varsavia (Służewiec), percorrendo 2.5 Km in 2′50″, alla media di 52.941 Km/h. Ha preceduto di 2″ il connazionale Gradek e di 3″ il tedesco Beyer. Unico italiano in gara Matteo Spreafico (Kolss BDC Team), 44° a 12″. Banaszek è il primo leader della classifica con 2″ su Gradek e 3″ su Beyer. Unico italiano in gara Spreafico, 44° a 12″

TOUR OF QINGHAI LAKE (Cina)

Lo sloveno Marko Kump (Lampre – Merida) si è imposto anche nella decima tappa, Tianshui – Pingliang, percorrendo 240 Km in 5h31′08″, alla media di 43.487 Km/h. Ha preceduto allo sprint il kazalo Gidich e l’italiano Nicolas Marini (Nippo – Vini Fantini). L’ucraino Vitaly Buts (Kolss BDC Team) è ancora leader della classifica con 4″ sul connazionale Lagkuti e 25″ sull’italiano Alberto Cecchin (Team Roth)

Commenta la notizia