Clicca qui per tornare alla Home Page...
Clicca qui per tornare alla Home Page...
Ciclismo
on line
GIOVENTU' PREGIATA a cura di Cristina Manzolini
IL GIRO DI CENT'ANNI FA di M. Facoltosi
Diario di talento*
ISCRIVITI
Parole da cercare
In
Tipo di ricerca
Archivio/1



Miloty Suiveurs
Sito realizzato con

Vuoi un sito esportal?
Altri siti Esportal
Canottaggio Vero
Genoasamp
Liguria Sport

Visita Genova
Zenazone
Home:  >  Brevissime
22-05-2009: ordini d'arrivo
GIRO D'ITALIA
Il britannico Mark Cavendish (Team Columbia High Road) ha vinto la tredicesima tappa, Lido di Camaiore - Firenze, percorrendo 176 Km in 3h48'36", alla media di 46,194 Km/h. Preceduti allo sprint Petacchi e Davis. Invariata la classifica, che vede il russo Denis Menchov (Rabobank) in testa, con 36" su Di Luca e 40" sullo statunitense Leipheimer.

VOLTA A CATALUNYA
Il russo Nikolay Trusov (Team Katusha) ha vinto quinta tappa, La Seu d'Urgell - Torredembarra, percorrendo 201,3 Km in 4h28'58", alla media di 44,905 Km/h. Preceduti allo sprint il norvegese Hushovd e l'italiano Fabio Sabatini (Liquigas). Classifica invariata, con lo spagnolo Alejandro Valverde (Caisse d'Epargne) al comando con 15" sull'irlandese Martin e 22" sullo spagnolo Zubeldia. Miglior italiano Fabrice Piemontesi, 58 a 21'26".

FDB INSURANCE RAS (Irlanda)
L'irlandese Paul Healion (Irish National Team) ha vinto la sesta tappa, Scariff - Castlebar, percorrendo 159 Km in 3h45'26", alla media di 42,318 Km/h. Preceduti allo sprint l'estone Kirsipuu e l'australiano Walker. Invariata la classifica, che vede comandare il britannico Simon Richardson (Rapha Condor), con 2'49" sul danese Christensen e 3'02" sul ceco Barta.

TOUR OF JAPAN
Lo spagnolo Bellon Sergio Pardilla (Carmiooro-A Style) ha vinto la quinta tappa, cronoscalata del Monte Fuji, percorrendo 11,4 Km in 40'21", alla media di 16,951 Km/h. Preceduti di 30" il coreano Suk Gong e di 1'35" il kazako Iglinskiy. Miglior italiano Vincenzo Garofalo (Amica Chips-Knauf), 6 a 3'01". Pardilla il nuovo leader della classifica, con 2'03" su Suk Gong e 2'24" sul kazako Fofonov. Miglior italiano Garofalo, 5 a 4'21".

OLYMPIA TOUR (Olanda)
Lo svedese Christopher Stevenson (Team Capinordic) ha vinto la terza tappa, Roosendaal - Roosendaal, percorrendo 168,4 Km in 3h49'27", alla media di 44,035 Km/h. Preceduti di 16" l'olandese Schep e di 40" lo svedese Landstrom.
Stevenson il nuovo leader della classifica, con 20" su Schep e 25" sull'olandese Bol.

FLECHE DU SUD (Lussemburgo)
Lo svizzero Simon Zahner (Brgis Cycling) ha vinto la seconda tappa, Wiltz - Troisvierges, percorrendo 151,1 Km in 3h46'49", alla media di 37,616 Km/h. Preceduti di 3" l'olandese Berkenbosch e il colombiano Munoz Giraldo. L'unico italiano in gara, Sante Di Nizio (Nazionale Elettronica New Slot - Hadimec), si piazzato 89 a 5'47". Zahner passa in testa alla classifica, che comanda con 24" su Berkenbosch e 25" Munoz Giraldo. Sante Di Nizio 83 a 6'18".

CIRCUIT DE LORRAINE PROFESSIONAL (Francia)
Lo spagnolo Ruben Plaza (Liberty Seguros) ha vinto la terza tappa, Pagny Sur Moselle - La Bresse, percorrendo 198 Km in 4h27'58", alla media di 44,334 Km/h. Preceduto allo sprint l'italiano Matteo Carrara (Vacansoleil Pro Cycling Team), terzo a 2" si piazzato il francese Mederel. Carrara il nuovo leader della corsa, con 4" su Mederel e 8" sul portoghese Pimenta Costa Mendes.

RONDE DE L'ISARD (Francia)
Lo statunitense Peter Stetina (US National Team), ha vinto la prima tappa, Saint Girons - Les Monts D'olmes, percorrendo 158 Km in 4h13'52", alla media di 37,342 Km/h. Preceduti di 4" e 19" i francesi Alexandre Geniez (VC La Pomme Marseille) e Bagot. Geniez balza in testa alla classifica, con 14" su Stetina e 20" sul russo Ignatiev.

  Indietro
Il Diario del nostro Damiano Cunego con cui 'Il Ciclismo.it' nato e cresciuto


La Redazione

Risultati
Tutti i sondaggi
Copyright © Il Ciclismo
Powered by Zenazone snc - Tel. 010 86.05.630