Clicca qui per tornare alla Home Page...
Clicca qui per tornare alla Home Page...
Ciclismo
on line
GIOVENTU' PREGIATA a cura di Cristina Manzolini
IL GIRO DI CENT'ANNI FA di M. Facoltosi
Diario di talento*
ISCRIVITI
Parole da cercare
In
Tipo di ricerca
Archivio/1



Miloty Suiveurs
Sito realizzato con

Vuoi un sito esportal?
Altri siti Esportal
Canottaggio Vero
Genoasamp
Liguria Sport

Visita Genova
Zenazone
Home:  >  Brevissime
21-05-2009: ordini d'arrivo
GIRO D'ITALIA
Il russo Denis Menchov (Rabobank) ha vinto la dodicesima tappa, Sestri Levante - Riomaggiore (cronometro individuale), percorrendo 60,6 Km in 1h34'29", alla media di 38,482 Km/h. Preceduti di 20" lo statunitense Leipheimer e di 1'03" Garzelli. Menchov Ŕ la nuova maglia rosa, con 36" su Di Luca e 40" su Leipheimer.

VOLTA A CATALUNYA
Lo spagnolo Julian Sanchez (Contentpolis-AMPO) ha vinto quarta tappa, La Pobla de Lillet - Vallnord Sector Pal (Andorra), percorrendo 175,7 Km in 4h46'29", alla media di 34,808 Km/h. Ha precedutodi 6" l'irlandese Martin e di 8" lo spagnolo Alejandro Valverde (Caisse d'Epargne). Miglior italiano Fabrice Piemontesi (Fuji-Servetto), 41░ a 6'11". Valverde si conferma in testa alla classifica, con 15" sull'irlandese Martin e 22" sullo spagnolo Zubeldia. Miglior italiano Fabrice Piemontesi, 55░ a 18'09".

FDB INSURANCE RAS (Irlanda)
L'australiano Nicholas Walker (Cinelli - Down Under) ha vinto anche la quinta tappa, Killorglin ľ Scariff, percorrendo 155 Km in 3h30'06", alla media di 44,264 Km/h. Preceduti allo sprint l'estone Kirsipuu e il britannico Wilkinson. Invariata la classifica, che vede comandare il britannico Simon Richardson (Rapha Condor), con 2'49" sul danese Christensen e 3'02" sul ceco Barta.

TOUR OF JAPAN
Oggi riposo, in vista della frazione decisiva, la cronoscalata al Monte Fuji.

OLYMPIA TOUR (Olanda)
L'olandese Theo Bos (Rabobank Continental Team) ha vinto anche la seconda tappa, Hoofddorp - Hoofddorp, percorrendo 157,9 Km in 3h18'22", alla media di 44,76 Km/h. Preceduti allo sprint i connazionali Kamphuis e Marco Bos.
Theo Bos conserva il primato in classifica, con 17" e 20" sui connazionali Bol e Van Winden.

FLECHE DU SUD (Lussemburgo)
Lo statunitense Marcel Kittel (ThŘringer Energie Team) ha vinto la prima tappa, Kayl - Roeser, percorrendo 158 Km in 3h41'03", alla media di 44,406 Km/h. Preceduti allo sprin il lussemburghese Heymans e lo statunitense Phinney. L'unico italiano in gara, Sante Di Nizio (Nazionale Elettronica New Slot - Hadimec), si Ŕ piazzato 20░. Phinney rimane in testa alla classifica, con 3" su Kittel e 4" sullo svizzero Zahner. Sante Di Nizio Ŕ 66░ a 35".

CIRCUIT DE LORRAINE PROFESSIONAL (Francia)
Il bielorusso Yauheni Hutarovich (Franšaise des Jeux) ha vinto la seconda tappa, Briey - Commercy, percorrendo 157 Km in 4h00'44", alla media di 39,130 Km/h. Preceduti allo sprint l'italiano Mattia Gavazzi e il francese Turgot. Il portoghese Manuel Antonio Cardoso (Liberty Seguros) mantiene la testa della corsa, con 4" sullo svizzero Elmiger e 6" sul francese Roux. Miglior italiano Roberto Ferrari, 10░ a 10".

RONDE DE L'ISARD (Francia)
Lo spagnolo Jonathan Castroviejo Nicolßs (Orbea), ha vinto il prologo, disputato a Alan, percorrendo 7,8 Km in 10'43", alla media di 43,559 Km/h. Stesso tempo per il russo Ignatiev ed il francese Jouffroy.

  Indietro
Il Diario del nostro Damiano Cunego con cui 'Il Ciclismo.it' Ŕ nato e cresciuto


La Redazione

Risultati
Tutti i sondaggi
Copyright © Il Ciclismo
Powered by Zenazone snc - Tel. 010 86.05.630