Clicca qui per tornare alla Home Page...
Clicca qui per tornare alla Home Page...
Ciclismo
on line
GIOVENTU' PREGIATA a cura di Cristina Manzolini
IL GIRO DI CENT'ANNI FA di M. Facoltosi
Diario di talento*
ISCRIVITI
Parole da cercare
In
Tipo di ricerca
Archivio/1



Miloty Suiveurs
Sito realizzato con

Vuoi un sito esportal?
Altri siti Esportal
Canottaggio Vero
Genoasamp
Liguria Sport

Visita Genova
Zenazone
Home:  >  Brevissime
25-06-2009: ordini d'arrivo
CAMPIONATI NAZIONALI ITALIANI - LINEA JUNIORES DONNE
Elena Cecchini (A.S.D. S.C. Vecchia Fontana) ha vinto la prova riservata alle juniores, percorrendo 77,9 Km in 2h11'14", alla media di 35,615 Km/h. Precedute allo sprint Giulia Donato e Alessia Martini.

CAMPIONATI NAZIONALI ITALIANI - LINEA ELITE DONNE
Monia Baccaille (G.S. Fiamme Azzurre) ha vinto la prova riservata alle elite, percorrendo 125,9 Km in 3h36', alla media di 34,972 Km/h. Precedute Laura Bozzolo di 1'28" e Giorgia Bronzini di 2'50".

NOTIZIE DAI CAMPIONATI NAZIONALI STRANIERI
A Saint-Brieuc si sono disputate le prove a cronometro valevoli per il campionato nazionale francese. Si sono imposti Jean-Christophe Peraud (Creusot Cyclisme) nella categoria elite, Jeannie Longo Ciprelli (Rhone Alpes) per la categoria donne elite e Julie Krasniak (Lorraine) per la categoria donne espoirs.

A Naerb° si sono disputate le prove a cronometro valevoli per il campionato nazionale norvegese. Si sono imposti Edvald Boasson Hagen (Team Columbia-Highroad) per la categoria elite, Gunn Hilleren (Torshov Sykkelkl) per la categoria donne elite, Thea Thorsen (Ringerike SK) per la categoria donne juniores e Alexander Randin (Eidsvoll SK) per la categoria juniores

A G÷tene si sono disputate le prove a cronometro valevoli per il campionato nazionale svedese. Si sono imposti Tobias Ludvigsson (Team Cykelcity) per la categoria juniores, Emilia Fahlin (Írebrocyklisterna) per la categoria donne elite, Josefine Grimbeck (CK Wano) per la categoria donne juniores e Alexander Wetterhall (Cyclesport) per la categoria elite.

VUELTA CICLISTICA A VENEZUELA
L'italiano Alberto Loddo (Serramenti PVC Diquigiovanni-Androni Giocattoli) ha vinto anche la seconda tappa, Barcelona - El Tigre, percorrendo 174,3 Km in 4h18'06", alla media di 40,519 Km/h. Preceduti allo sprint Mattia Gavazzi (Serramenti PVC Diquigiovanni-Androni Giocattoli) e il cubano Garcia. Loddo mantiene la testa della classifica, con lo stesso tempo di Gavazzi. Terzo il venezuelano Aguilar a 3".

  Indietro
Il Diario del nostro Damiano Cunego con cui 'Il Ciclismo.it' Ŕ nato e cresciuto


La Redazione

Risultati
Tutti i sondaggi
Copyright © Il Ciclismo
Powered by Zenazone snc - Tel. 010 86.05.630